Alla scoperta dei benefici della bachata

Alla scoperta dei benefici della bachata

bachata

Il mondo del ballo è ricco di sfaccettature meravigliose. Scoprire significa, per forza di cose, chiamare in causa la magia della bachata. Se ti stai chiedendo quali siano i benefici di questo ballo fantastico, non devi fare altro che proseguire nella lettura di questo articolo.

Bachata, storia di un ballo sensualissimo

Non importa che si scelga la miglior scuola di ballo a Torino piuttosto che una realtà in un’altra città: quando si parla della bachata, si apre un universo all’insegna della sensualità. Quando si chiama in causa questo ballo, si inquadra una danza nata nei quartieri popolari delle città della Repubblica Dominicana. Legato a filo doppio all’omonimo genere musicale, il ballo si contraddistingue per la proposta di basi melodiche, che trattano quasi sempre temi d’amore. Parlando sempre dell’aspetto musicale, ricordiamo l’importantissimo ruolo della chitarra, in particolare di quella acustica.

Nel corso della storia della bachata, si sono distinti diversi approcci. Il primo, più legato alla versione originale del ballo, vede il ricorso a poche figure. Il secondo, invece, è stato contaminato dalla necessità di rispondere alle esigenze commerciali e si contraddistingue per la contaminazione con figure mutuate dalla salsa e dal merengue.

Un ballo accessibile a tutti

Quando si parla del mondo del ballo, capita spesso di avere a che fare con persone che hanno paura di iniziare un corso perché pensano di non essere in grado di sostenere l’impegno fisico. Bene, nel caso della bachata non bisogna preoccuparsi. Anche se si è alle primissime armi con il mondo del ballo, si può tranquillamente iniziare a scoprire questo universo speciale di sensualità e coesione emotiva.

I passi basi, infatti, sono piccoli e molto semplici. Lo step successivo da considerare è la comprensione dei collegamenti tra questi ultimi e gli spostamenti laterali. Ovviamente non è nulla di insostenibile. In poco tempo, infatti, si impara tutto e si può iniziare ad apprezzare al massimo lo straordinario mondo della bachata.

I benefici

Dopo la doverosa parentesi iniziale, possiamo ora entrare nel vivo dei benefici. Uno dei principali riguarda la coesione tra i due partner. Per tutta la durata delle figure, infatti, sono fisicamente attaccati l’uno all’altra. Questo rappresenta un grande vantaggio nei casi in cui, per esempio, ci si avvicina al mondo del ballo e della bachata in particolare per rinsaldare l’intesa di coppia.

Guardando invece alla situazione del singolo ballerino, è bene rammentare che attraverso una connessione potente come quella ricordata nelle righe precedenti è possibile, man mano che passa il tempo, acquisire una maggior fiducia nel proprio corpo.

Cosa dire, invece, dei vantaggi dal punto di vista fisico? Che la bachata, grazie ai movimenti lenti che richiede, può essere tranquillamente paragonata a un workout aerobico. Per trovare un paragone che abbia senso, si può chiamare in causa la camminata a passo sostenuto, un esercizio consigliato a soggetti di tutte le età che fa bene al cuore e, a differenza della corsa, concretizza un massaggio a livello del microcircolo, aiutando di fatto a prevenire la cellulite.

Come scegliere la scuola dove frequentare il corso di bachata

A questo punto, è naturale chiedersi come scegliere la scuola dove frequentare il corso di bachata. I consigli in questo caso sono pochi e molto semplici. La prima cosa da fare è dare un’occhiata al sito e ai social, così da capire la struttura della realtà e le modalità di gestione del customer care.

Molto importante è anche documentarsi in merito ai curricula degli insegnanti. L’optimum è una formazione internazionale, così come l’esperienza nell’insegnamento ai principianti, percorso che richiede forti capacità di empatia in quanto, come già detto, è sempre necessario andare oltre alle capacità fisiche del singolo allievo e comprendere anche la sua emotività e le sue difficoltà interiori.

Andrea B.