Come scegliere il montascale più adatto alle proprie esigenze

Come scegliere il montascale più adatto alle proprie esigenze

Se avete intenzione di acquistare un montascale da installare nella vostra casa, leggere questo articolo vi tornerà molto utile. Eviterete in questo modo di acquistare qualcosa di sbagliato e di spendere molti soldi. Muoversiliberi.it è un altro sito all’interno del quale si possono leggere molte notizie interessanti riguardanti il mondo della mobilità e degli accessori utili ad anziani e a persone con disabilità.

Vediamo dunque insieme quali sono le cose da tener presente prima di acquistare un montascale.

Quanti tipi di montascale esistono?

In commercio ci sono diversi tipi di montascale, ognuno con caratteristiche e funzioni differenti da adattare al proprio bisogno. Vediamoli nel dettaglio.

  • Montascale a poltrona per anziani: i montascale a poltrona sono generalmente tutti quei montascale che vengono installati per facilitare la mobilità delle persone anziane. Questo per il semplice motivo che i clienti che acquistano maggiormente questo tipo di montascale sono le persone anziane che hanno difficoltà a scende e a salire le scale. Questa categoria comprende al suo interno diversi tipi di montascale, da adattare in base alle scale, montascale per scale dritte e curve, oppure montascale da interno o da esterno. Il montascale a poltrona è composto da una guida a trazione elettrica, alimentata da una batteria che si ricarica quando il montascale non viene utilizzato.
  • Montascale a pedana per persone con disabilità: come suggerisce il nome stesso, questo montascale è dotato di una pedana, sopra la quale può salire la persona disabile con la propria sedia a rotelle ed essere trasportata al piano che vuole raggiungere. La pedana è stata installata in modo tale da muoversi lungo una guida che segue l’andamento delle scale. Stessa cosa per il montascale a poltrona anche quelli a pedana possono essere per esterno, interno, per scale dritte o curve.
  • Montascale con guida a soffitto: questo è un particolare tipo di montascale e come si può dedurre dal nome vinee installato sul soffitto e si lascia così libera la parte laterale delle scale. Funziona come i due precedenti modelli, cambia solo la guida.

L’aspetto economico del montascale

Una volta individuato il modello che fa al caso vostro bisogna passare alla questione economica. I prezzi sul mercato possono variare molto da un venditore all’altro e prima di fare la vostra scelta è bene fare un giro di preventivi in modo tale da trovare il giusto compromesso fra prezzo e qualità

Un semplice montascale a poltrona da poter installare su scale dritte ricopre una fascia di prezzo che parte dai 1500 euro fino ad arrivare ai 3000 euro. Sono prezzi da prendere con le pinzette perché in base agli optional o al risultato del sopraluogo del tecnico possono variare.

Se prendiamo come esempio i montascale da installare su scale curvilinee qui il prezzo lievita fino a toccare i 6000 euro.  Per montascale economici potete far riferimento a quelli di seconda mano che vengono a costare la metà dei prezzi sopra citati.

I vantaggi di avere un montascale

È ovvio che quando si è anziani o si ha un problema motorio che impedisce il libero movimento è necessario se non d’obbligo installare un attrezzo in grado di abbattere queste barriere.

Far installare un montascale può essere inoltre, utile se si vuole evitare di farsi del male facendo le scale e quindi di arrivare a peggiorare il proprio stato di salute o se si vuole essere liberi di potersi muovere in casa propria.

Infine, il montascale è perfetto per essere liberi di muoversi perché anche in caso di interruzione della corrente elettrica continua a funzionare. I montascale funzionano a batteria e quindi non smettono di funzionare anche in caso di mancata elettricità.

Andrea B.

Lascia un commento