Web marketing: gli errori da evitare

Web marketing: gli errori da evitare

web marketing

Il web marketing può essere considerato davvero fondamentale per dare visibilità alle aziende che vogliono vendere i loro prodotti o i loro servizi. Scegliendo i professionisti adatti a mettere in atto la propria strategia aziendale, il web marketing può riservare davvero molte sorprese, a patto che si rispettino alcune regole fondamentali che aiutano a dare maggiore visibilità online. È importante da questo punto di vista non procedere a caso, ma seguire delle buone pratiche, che aiutano a non commettere alcuni errori che potrebbero rivelarsi decisivi. Ma quali sono questi errori che potrebbero essere commessi nel progettare e nel portare avanti una strategia di web marketing? Andiamo più a fondo nella questione.

Fare supposizioni sui bisogni dei clienti

Se ci affidiamo ad esperti, come quelli dell’agenzia di web marketing Neting.it, sicuramente non cadremo in alcuni degli errori fondamentali che spesso chi ha poca esperienza può commettere. Uno di questi errori è quello di credere di sapere quali siano i bisogni dei clienti soltanto presupponendoli.

Ogni cliente ha dei bisogni specifici che devono essere soggetti ad un’indagine preliminare, in modo da identificarli con sicurezza. Per esempio esistono anche degli strumenti online, come Google Analytics, Google Keyword Planner e Google Trends, che risultano particolarmente utili per identificare alcune tendenze fondamentali in relazione alla nicchia in cui si opera.

Ci sono molti modi per riuscire a determinare i bisogni dei clienti. Si può procedere infatti attraverso analisi dei comportamenti, sondaggi e interviste. In ogni caso non commettiamo l’errore di pensare che ciò che interessa a noi può interessare anche agli altri.

La duplicazione dei contenuti

Prestiamo molta attenzione, nell’impostare la strategia di web marketing, a cosa scrivere sulla home page del sito dell’agenzia che si rivolge a noi. Questo è molto importante, per evitare un altro errore in cui si può incorrere facilmente. Si tratta della duplicazione dei contenuti.

Alcuni sono soliti pubblicare per intero gli articoli sulla home page. La duplicazione avviene perché il contenuto viene a trovarsi così sia in home page che associato ad una url interna.

Il rischio comunque si può evitare in maniera molto facile. Basta pubblicare nella home del sito soltanto l’anteprima del contenuto, aggiungendo un link che conduce al contenuto nella sua interezza.

Non creare contenuti di valore

Un altro errore che si può commettere è quello di non creare contenuti di valore, che siano tali per i lettori, ma che appaiano come contenuti importanti anche agli occhi dei motori di ricerca. Chi tiene alle strategie SEO e cerca attraverso di esse di fare in modo che un contenuto di un sito si posizioni bene, fra le prime posizioni dei risultati di ricerca, deve necessariamente puntare alla qualità degli articoli.

I contenuti devono essere interessanti, utili e pertinenti. Inoltre devono essere approfonditi e corredati da molti dettagli.

Non fare buona promozione

Web marketing significa anche contare sulla promozione di alcuni contenuti. Non avrebbe senso impiegare molto tempo a produrre contenuti interessanti e dalle ottime caratteristiche, per poi non promuoverli adeguatamente online.

Ci sono molti modi per promuovere i contenuti su internet. In primo luogo per esempio non bisogna trascurare le possibilità che possono dare in questo senso i social network più popolari, come Facebook e Twitter.

Naturalmente le reti sociali non vanno scelte soltanto in relazione alla loro importanza, ma va tenuto conto delle necessità della nostra nicchia di riferimento.

Teniamo conto anche che esistono degli strumenti molto utili che ci permettono di sincronizzare gli account dei profili sui social network. In questo modo possiamo agire più velocemente nel mettere in atto e nel portare avanti una promozione online che si dimostri più ampia, più efficace e che possa ottenere maggiori risultati.

Andrea B.

Lascia un commento